SUPERBONUS DEL 110% PER RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA E MIGLIORAMENTO SISMICO

Con il “Decreto Rilancio” D.L. n. 34 del 19 Maggio 2020, sono state previste alcune misure per far ripartire l’economia nazionale, in seguito all’emergenza sanitaria causata dal COVID-19 Coronavirus.

All’Art. 119 del “Decreto Rilancio” sono stati inseriti gli incentivi per l’efficientamento energetico e miglioramento sismico, dove per tutte le spese sostenute dal 01 Luglio 2020 a massimo il 31 Dicembre 2022 che riguardano questo tipo di interventi, è stata introdotta una detrazione del 110%, da ripartire in 5 quote annuali ed in 4 quote annuali per la parte di spesa sostenuta nel 2022.

Per gli edifici unifamiliari, si ha tempo fino al 30 Giugno 2022 per il completamento dei lavori.

Per le persone fisiche proprietarie di edifici plurifamiliari da 2 a 4 unità, si ha tempo fino al 30 Giugno 2022, ma se emtro tale data, si avrà completato almeno il 60% dei lavori, allo la scadenza si intende prorogata fino al 31 Dicembre 2022.

Per i condomini, il limite temporale massimo per beneficiare della detrazione è fino al 31 Dicembre 2022.

PER SCARICARE LA GUIDA COMPLETA DELL'AGENZIA DELLE ENTRATE SUL SUPERBONUS 110% ED ULTERIORI CONTENUTI UTILI PER CAPIRE ANCORA MEGLIO COME FUNZIONA IL TUTTO, CLICCA NEI LINK ALLA FINE DEL PRESENTE ARTICOLO.

Leggi tutto...

DETRAZIONE DEL 90% PER MANUTENZIONE DELLE FACCIATE - BONUS FACCIATE 2020

Bonus Facciate prorogato al 31/12/2021 con la nuova Legge di Bilancio 2021, pertanto tutti coloro che intenderanno eseguire dei lavori per la manutenzione, restauro e ristrutturazione delle facciate esterne condominiali e non, potranno usufruire di una detrazione IRPEF, pari al 90% delle spese sostenute.


È bene specificare inoltre che l'Agenzia delle Entrate ha chiarito, quanto segue per tutti i lavori di rifacimento dei balconi:

Rimuovere, impermeabilizzare e rifare il pavimento del balcone; rimuovere e riparare le parti ammalorate dei frontalini e dei sotto-balconi, con successiva tinteggiatura, sono lavori agevolabili con il bonus facciate del 90%Rimuovere, impermeabilizzare e rifare il pavimento del balcone; rimuovere e riparare le parti ammalorate dei frontalini e dei sotto-balconi, con successiva tinteggiatura, sono lavori agevolabili con il bonus facciate del 90%.

Leggi tutto...

Riqualificazione energetica: Tipologie di isolamento termico delle pareti di un edificio.

In questo articolo, metteremo a confronto tre metodi di riqualificazione energetica molto diffusi, cercando di capire quali sono i loro vantaggi e gli eventuali svantaggi.

Leggi tutto...

LA CONFORMITA' EDILIZIA ED URBANISTICA PER UNA VENDITA SICURA DEL TUO IMMOBILE

ECCO CHE COSA DEVI SAPERE PRIMA DI METTERE IN VENDITA IL TUO IMMOBILE:

La legge del 30 Luglio 2010 n. 122 ha introdotto il principio della conformità catastale, nello specifico sono nulli tutti gli atti notarili di diritti reali su immobili, in caso di assenza di identificazione catastale, assenza di riferimento alle planimetrie catastali depositate in catasto per l’immobile oggetto di vendita e l’assenza di una dichiarazione resa dagli intestatari sulla conformità allo stato di fatto dei dati catastali e delle planimetrie;  ciò significa che se la planimetria catastale non corrisponde alla situazione reale dell’immobile, questa va aggiornata tramite apposita pratica catastale presso il vostro tecnico di fiducia (geometra ingegnere architetto) e poi solo successivamente si potrà procedere alla stipula dell’atto notarile al quale sarà appunto allegato tale documento catastale.

Leggi tutto...

Attestato di Prestazione Energetica APE Marche Osimo Ancona

Di Cos'è l'Attestato di Prestazione Energetica (APE): La certificazione energetica degli edifici è stata introdotta con il D.lgs n. 192/2005 fino ad arrivare alle ultime modifiche introdotte con il decreto legge 63/2013 che introduceva l'Attestato di Prestazione Energetica (APE) al posto del vecchio Attestato di Certificazione Energetica (ACE), sucessivamente dalla Legge n. 90/2013 che ha introdotto la nullità dei contratti stipulati senza aver allegato l'Attestato di Prestazione Energetica (APE) ed infine dal D.M. del 26/06/2015, che detta nuove metodologie di calcolo della prestazione energetica e nuovi requisiti minimi da rispettare in caso di riqualificazione energetica.

Leggi tutto...

30 Nov 21 - 09:07:24